Su questo sito sono attivi cookie tecnici proprietari per la navigazione e il funzionamento del sito, cookie analitici di terze parti per aiutare cameo ed i suoi partner a capire come utilizzi il sito e cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CLICCA QUI e consulta la nostra Privacy e Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Required cookies
These cookies are necessary so that the basic functions of the website can be used.
Required and performance cookies
The performance cookies also help analyze the use of the website, so that we can continuously measure and improve the quality.
Required, performance, marketing and third party cookies
These marketing & third party cookies also help us on other platforms to display personalized contents of dr. oetker.

Come impiattare il dessert: 5 consigli per un dolce elegante e raffinato

La presentazione del piatto è sempre più importante: la cucina sta diventando una vera e propria esperienza artistica, un’esperienza multisensoriale in cui il piatto deve essere anche gradevole dal punto di vista estetico, poiché non si mangia solo con la bocca ma anche con gli occhi. Questo avviene soprattutto in relazione ai dolci, che devono essere creativi e avere stile: ecco allora alcuni consigli su come impiattare il dessert. 
 

#1 Giocare con le forme geometriche

Il primo consiglio è quello di giocare con le forme geometriche, di rendere il piatto armonico: puntate sulle geometrie ma non sulle simmetrie, in quanto un piatto troppo simmetrico rischia di sembrare artificiale. Liberate la vostra fantasia e realizzate cerchi, quadrati, spirali, triangoli… decorazioni dai tratti rapidi e decisi.


#2 Semplici ma d’effetto: i dolci al cucchiaio

Il consiglio per impiattare dessert golosi in maniera semplice ma d’effetto è quello di realizzare sfiziosi e scenografici dolci al cucchiaio, facili, veloci e pratici. Sono tanti i dolci che possono essere serviti in bicchieri, barattoli, vasetti o coppette, tra i più diffusi spiccano sicuramente questi: il gelato, la panna cotta, la bavarese, la zuppa inglese, il budino, il tiramisù e le varie creme. Possono essere guarniti in tanti e particolari modi differenti: con scaglie o gocce di cioccolato, con granelle di frutta secca, con biscotti sbriciolati, con frutta fresca, con salse varie e tante altre idee davvero originali.


#3 Servitevi della verticalità

Sicuramente più difficili da realizzare ma decisamente d’impatto, sono i piatti che si servono della verticalità: costruite piramidi di cibo seguendo una stratificazione degli ingredienti, alternando elementi che differiscono per colore e consistenza. Il risultato? Un dessert elegante e originale, gradevole alla vista, dinamico e particolare.


#4 Less is more

Less is more, si sa! Le decorazioni devono essere raffinate ed eleganti, semplici e minimali, per mettere in risalto il dessert senza eccedere e sopraffarlo. Semplificare e destrutturare le forme, ricercare l’essenziale: ecco le regole principali per ottenere un ottimo risultato.


#5 Giocate con i colori e con i contrasti

Un altro elemento fondamentale nella presentazione di un bel piatto è sicuramente quello cromatico: giocate con i colori e con i contrasti. Anche il colore del piatto deve essere scelto in base al dolce che si vuole realizzare. Vivacizzate i colori inserendo dettagli di una tonalità e di una cromatura decisa e diversa, per spezzare la monotonia.