Su questo sito sono attivi cookie tecnici proprietari per la navigazione e il funzionamento del sito, cookie analitici di terze parti per aiutare cameo ed i suoi partner a capire come utilizzi il sito e cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CLICCA QUI e consulta la nostra Privacy e Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Cookies necessari/tecnici
Questi cookies sono necessari per consentire la navigazione sul sito e l’utilizzo delle sue funzionalità
Cookies necessari/tecnici e analitici
Questi cookie raccolgono informazioni anonime e aiutano ad analizzare e migliorare le performance del sito nonché a valutare le interazioni degli utenti con il sito
Cookies necessari/tecnici, analitici e di terza parte
Questi cookies sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle tue abitudini di navigazione con lo scopo di proporti messaggi pubblicitari i più possibili rilevanti per te e per i tuoi interessi mentre navighi su altri siti.

Crème caramel: come realizzarlo e come evitare di bruciare il caramello

Il crème caramel è uno dei più diffusi e apprezzati dolci al cucchiaio, conosciuto in tutto il mondo. La sua ricetta è semplice ma molto golosa e si può servire in diverse occasioni: dalla merenda al fine pasto. La difficoltà maggiore che si riscontra nella preparazione di questo dessert è la realizzazione del caramello: scopriamo come fare per non bruciare crème caramel.
 

Crème caramel: gli ingredienti necessari
 

  • 150 ml panna fresca
  • 450 ml latte intero fresco
  • 1 baccello di vaniglia
  • 4 uova intere, 1 tuorlo
  • 120 g zucchero per la crema + 150 g zucchero per il caramello
  • 4 cucchiai di acqua 



Crème caramel: come realizzare la crema

Preparare la crema per questo dolce è molto semplice e veloce: basterà versare il latte, la panna e la vaniglia in un tegamino, portate a ebollizione e lasciare in infusione per 30 minuti. Nel frattempo montate le uova intere e il tuorlo con lo zucchero in una ciotola, per poi aggiungetevi il latte e la panna, eliminando il baccello di vaniglia. 


Crème caramel: come realizzare il caramello liquido

È giunto ora il momento di preparare il caramello: fate sciogliere in un pentolino lo zucchero con l'acqua, fino a quando assumerà il tipico colore brunito. A questo punto versate il caramello negli stampi da forno e a seguire aggiungete anche la crema. Cuocete in forno a 90°C per circa 45/50 minuti e fatelo raffreddare in frigo per qualche ora prima di servirlo.


Crème caramel: come realizzare il caramello solido

Se invece volete prepara un caramello che si solidifichi, non aggiungete l’acqua nel pentolino, ma utilizzate solo lo zucchero. Una volta ottenuto lo sciroppo, quando è ancora chiaro e forma delle bolle, mescolatelo continuamente con un cucchiaio di legno. In un secondo momento il caramello comincerà a scurirsi ai bordi: muovete lo zucchero verso il centro della pentola per evitare eventuali bruciature. Non appena lo zucchero comincerà a scurirsi, interrompete la mescolatura e lavoratelo in fretta, in quanto senza liquido aggiunto solidificherà subito.