Su questo sito sono attivi cookie tecnici proprietari per la navigazione e il funzionamento del sito, cookie analitici di terze parti per aiutare cameo ed i suoi partner a capire come utilizzi il sito e cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze.

Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, CLICCA QUI e consulta la nostra Privacy e Cookie Policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti all’uso dei cookie.

Cookies necessari/tecnici
Questi cookies sono necessari per consentire la navigazione sul sito e l’utilizzo delle sue funzionalità
Cookies necessari/tecnici e analitici
Questi cookie raccolgono informazioni anonime e aiutano ad analizzare e migliorare le performance del sito nonché a valutare le interazioni degli utenti con il sito
Cookies necessari/tecnici, analitici e di terza parte
Questi cookies sono utilizzati per raccogliere informazioni sulle tue abitudini di navigazione con lo scopo di proporti messaggi pubblicitari i più possibili rilevanti per te e per i tuoi interessi mentre navighi su altri siti.

Dessert cult del ‘900: i dolci che hanno dettato le tendenze culinarie del secolo

Facciamo un viaggio nel tempo e scopriamo quali sono i dessert del ‘900 che hanno fatto la storia, lasciando il loro segno e dettando le tendenze culinarie nelle diverse decadi di questo secolo, in Italia.
 

Anni ’10: la Torta paradiso e il Montblanc

La Torta paradiso è considerata la torta per eccellenza: morbida, soffice e semplice, è ancora oggi uno dei dolci più apprezzato a colazione dagli italiani.

Il Montblanc è un dolce originario del Piemonte a base di purea di castagne, panna montata e meringhe, che ricorda la forma di una montagna, e proprio da questa montagna prende il suo nome. 


Anni ’20: la Millefoglie e la Torta caprese

La Millefoglie, di provenienza transalpina, è un dessert formato da più strati di pasta sfoglia che racchiudono morbidi strati di crema pasticcera. Può essere farcita e decorata a vostro piacere.

La Torta caprese è una delizia originaria di Capri a base di cioccolato, mandorle, uova e zucchero. Un dolce innovativo senza farina né lievito. 


Anni ’30: la Pavlova

La Pavlova è costituita da tanti strati di meringa farciti di panna e frutta fresca. È stata ideata negli anni ’30 come omaggio per l’omonima ballerina russa.


Anni ’40: la Zuppa inglese

Nonostante il nome, questo dolce al cucchiaio è di origine italiana: strati di Pan di Spagna inzuppati in liquori vari e farciti da deliziosa crema pasticcera.


Anni ’50: il Tartufo di pizzo

Questo goloso dolce della tradizione calabrese è costituito da una palla di gelato alla nocciola che nasconde al suo interno un cuore di cioccolato fondente fuso, il tutto ricoperto da un’abbondante spolverata di cacao amaro in polvere. 


Anni ’60: il Tiramisù e il Profiterole

È forse il dolce italiano più famoso, diffuso e apprezzato nel mondo: il Tiramisù. Inventato in Veneto verso la fine di questo decennio, è probabilmente nato da un’ispirazione alla Zuppa inglese ed è costituito da una base di savoiardi inzuppati nel caffè, soffici strati di crema al mascarpone e polvere di cacao amaro.

Piccoli bignè ripieni di crema o panna ricoperti di cioccolato fuso e caldo, disposti uno sopra all’altro per formare una piramide arricchita da nuove di panna qua e là. Uno squisito dolce al cucchiaio che può essere utilizzato anche come guarnizione di torte.


Anni ’70: la Panna cotta

Il budino più famoso del mondo, a base di latte, panna e zucchero, servito e arricchito con farciture e decorazioni varie: dai frutti di bosco al cioccolato, dal pistacchio al caramello.


Anni ’80: il Tortino dal cuore caldo di cioccolato

Un tortino al cacao che al suo interno nasconde un cuore di cioccolato fondente caldo e fuso, arricchito da una spolverata di zucchero al velo sulla superficie.


Anni ’90: il Salame di cioccolato

Un dessert che ha caratterizzato, e contraddistingue ancora oggi, le feste di compleanno dei bambini di tutta Italia. Golosissimo rotolo a base di cioccolato e biscotti sbriciolati che deve il nome alla lampante somiglianza con il salame.